Discografia

CD & DVD

Luca Lombardi: Piano Works (Continuo Records)

Wiederkehr (1971)

Albumblätter (1967/68)

Variazioni su “Avanti popolo alla riscossa” (1977)

Divertimento (1963)

8 Saluti (2001-2003)
Saluto a Piero Farulli
Commiato dell'anno vecchio - Saluto dell'anno nuovo
Saluto a Wolfgang Rhim
Saluto a Luciano Berio
Saluto a Christian e Ulla
Saluto ad Alvin
Saluto a Miriam
Saluto a Jürgen Thym

 

Giancarlo Cardini, pianoforte
(Wiederkehr, Albumblätter, Variazioni)

Alessandra Gentile, pianoforte
(Divertimento)

Alessandra Ammara, pianoforte
(8 Saluti)

registrato nel maggio 2005 (Wiederkehr, Albumblätter, Variazioni, Divertimento) e nell'ottobre 2013 (8 Saluti)

CONTINUO, CR115

 

Luca Lombardi è noto sopratutto per le sue opere liriche (Faust. Un travestimento, Dmitri, oder der Künstler und die Macht, Prospero, Il re nudo), gli oratori e le cantate (ad esempio Lucrezio. Un oratorio materialistico, Vanitas? e Italia mia) e le opere per orchestra (che includono tre sinfonie, delle quali la terza è una sinfonia-cantata).

Senza dubbio Lombardi è un compositore che trae ispirazione dalla letteratura, dai testi, in breve dalla “parola” che lo aiuta nel suo intento di comunicare con chiarezza, sincerità e umanità. Tuttavia, nel corso della sua attività di compositore, che conta oramai più di cinque decenni, si è trovato a scrivere per pianoforte, strumento che ha studiato da ragazzo e che è in qualche modo alla base della sua produzione musicale.

Quindici delle sue quasi 150 composizioni elencate nel Catalogo delle opere di Luca Lombardi – curato da Gabriele Becheri (Roma, Rai Trade, 2005) – sono per pianoforte. Alcune di esse sono composizioni giovanili, ma fra le sue opere pianistiche, soprattutto quelle scritte negli anni Settanta, figurano alcune delle “dichiarazioni” più importanti del compositore (in aggiunta all’elenco delle sue opere per piano solo, dovremmo citare Klavierduo del 1978-79 – composizione piena di virtuosismo, humour e fascino – che piace agli interpreti e al pubblico).

Le composizioni eseguite in questo disco da tre eccellenti pianisti italiani offrono un’attraente varietà della produzione per tastiera di Lombardi: dalla fase relativamente iniziale (Divertimento) al periodo di maturazione (Albumblätter, Wiederkehr e Variazioni), fino agli 8 Saluti, manifestazioni più recenti dell’amore per il suo strumento.

(dal commento di Jürgen Thym)

TORNA